venerdì 16 giugno 2017

Elezioni amministrative, l’analisi del M5S Feltre: "Risultato inferiore alle aspettative, grazie comunque a chi ha creduto in noi"




A distanza di alcuni giorni dalle elezioni amministrative, il Movimento 5 Stelle di Feltre traccia una breve analisi del voto di domenica.

La nostra lista ha ottenuto il 5,12% dei voti (4,78% al candidato sindaco), un risultato – inutile nasconderlo - sicuramente inferiore rispetto alle nostre aspettative, che non ci ha permesso di essere presenti ancora in Consiglio Comunale.

Non poter proseguire l’esperienza iniziata cinque anni fa è per noi un grande dispiacere, anche se siamo consapevoli di aver profuso il massimo impegno in questa tornata elettorale. Il nostro programma è stato frutto di un’approfondita discussione, siamo stati una delle forze politiche più presenti sul territorio con banchetti e gazebo (prima con la raccolta delle firme per presentare la lista e dopo con la campagna elettorale); abbiamo fatto volantinaggio porta a porta nelle case dei feltrini con circa 8mila volantini e distribuito 2mila cartoline in città con i punti del programma; abbiamo incontrato le frazioni per far conoscere i nostri candidati e confrontarci con i residenti, ed infine abbiamo messo in atto un’intensa campagna anche sui social network.

Purtroppo tutto questo non è bastato per far capire ai feltrini il nostro progetto per la città. Sarà nostro compito fare un’attenta analisi di questo risultato, ma alcune considerazioni possiamo già farle.

Il vero “vincitore” di questa tornata è purtroppo, ancora una volta, il partito del non voto. La scarsa affluenza alle urne (solo il 52% degli aventi diritto, 5 punti percentuali in meno del 2012) rappresenta un segnale sempre più preoccupante di una forte disaffezione alla politica, anche locale. Riteniamo che anche questo aspetto possa aver influenzato negativamente il nostro risultato; siamo consapevoli che la vera sfida futura sia proprio quella di riuscire a recuperare questa grossa fetta di elettorato.

Un altro fattore che può aver influito sul nostro risultato è la presenza di tante liste civiche, con candidati conosciuti che hanno catalizzato su di sè un gran numero di preferenze, oltre ad una sostanziale polarizzazione dei voti sui due schieramenti principali di centrodestra e centrosinistra, trend che si è verificato un po’ dappertutto nei comuni che domenica sono andati al voto. In questo senso il Movimento 5 Stelle paga fortemente il correre da soli. Peraltro le elezioni comunali sono molto diverse rispetto alle elezioni politiche: siamo una forza relativamente nuova, non abbiamo ancora quel radicamento sul territorio che invece hanno altre forze politiche.

Ci congratuliamo con il Sindaco Perenzin per il risultato ottenuto e gli auguriamo buon lavoro per il bene della città. Buon lavoro anche a tutto il nuovo Consiglio Comunale, maggioranza e minoranza.

Come Movimento 5 Stelle feltrino, nonostante l’amaro risultato, non vogliamo scoraggiarci. Cercheremo di proseguire il lavoro sul territorio, facendo formazione e informazione ai cittadini, e saremo sempre vigili sulla vita politica della città, anche se non saremo più presenti in consiglio comunale e non avremo più gli stessi strumenti per esprimerci.

Ci teniamo a ringraziare di cuore tutti quelli che hanno scelto di votare per il Movimento 5 Stelle e hanno espresso la preferenza per i nostri candidati dimostrandoci la loro fiducia.

Movimento 5 Stelle Feltre


Nessun commento:

Posta un commento