lunedì 8 maggio 2017

"Sanità e ambiente cardini dei 5 stelle" (Il Gazzettino, 7 maggio 2017)


Parte ufficialmente la campagna elettorale del movimento 5 stelle che ieri ha presentato il proprio candidato sindaco e gli aspiranti consiglieri e ha snocciolato alcuni dei punti principali del programma. A guidare il gruppo sarà quindi un senatore del movimento 5 stelle, ossia Moreno Scopel, 53 anni, operaio in un'azienda metalmeccanica locale: «Sono emozionato perché è un ruolo importante e impegnativo; ho deciso di candidarmi perché so che alle spalle ho un bel gruppo». A introdurre Riccardo Sartor, consigliere uscente, che ha sottolinea come «si tratta di una lista formata da persone che in questi 5 anni mi hanno sostenuto e da altre nuove. Una squadra affiatata e pronta ad affrontare la sfida elettorale con l'obiettivo di portare qualcosa di buono per la città».
Entriamo in quelli che sono alcuni dei punti chiave del programma anche se, come sottolinea Scopel, «non è facile perché abbiamo stilato un programma di 20 pagine riassunte in 18 punti che, pur trattando tematiche diverse, sono tra loro legati. Tra i cardini vi è la sanità. Daremo massima attenzione al nostro ospedale cercando un contatto costante con la dirigenza per migliorare alcune criticità (es. liste di attesa e carenza di medici). Nel tema sociale, massima attenzione ai bisogni delle famiglie in difficoltà e, la nostra intenzione, è quella di potenziare gli alloggi di edilizia popolare. Inoltre, vorremmo creare degli ambienti per aiutare quelle persone che vivono per strada». Il movimento punta a utilizzare i fondi dei comuni di confine per attivare politiche contro l'inquinamento, attraverso anche una campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini. «In tema di sicurezza proponiamo l'attivazione del controllo di vicinato e lo stop all'accattonaggio - aggiunge Scopel che conclude affermando che ora abbiamo gli appoggi a tutti i livelli (regionale, nazionale ed europeo) e questo è importante per trovare le risorse per portare avanti le progettazioni». La parola è passata poi a Federico D'Incà, deputato pentastellato che ha evidenziato come «in questi anni abbiamo fatto grandi passi avanti e Moreno li ha fatti tutti. Ora è colmo di entusiasmo e pronto a vivere questa sfida. Sono convinto che possiamo fare bene. Il nostro obiettivo è quello di arrivare al ballottaggio».
Altro tema importante, l'ambiente.

Nessun commento:

Posta un commento