martedì 24 novembre 2015

Piscina di Pedavena, M5S: “Serve sinergia dei comuni per scongiurarne la chiusura”

Un'immagine della piscina di Pedavena
«La chiusura della piscina di Pedavena rappresenterebbe una grave perdita per l’intero territorio sotto l’aspetto sportivo, ricreativo, sociale e turistico. I Comuni contermini devono condividere il valore dell’impianto e attivare tutte le sinergie possibili per scongiurarne la chiusura». È il commento del Movimento 5 Stelle di Feltre dopo le notizie di stampa relative ad una possibile chiusura dell’impianto sportivo alla fine del 2016 a causa dei problemi strutturali e della mancanza di finanziamenti per la ristrutturazione.
Sulla questione i 5 Stelle hanno presentato una domanda di attualità in Consiglio Comunale, ricordando come la piscina di Pedavena sia «una struttura di importante valenza comprensoriale, a servizio di tutta la comunità feltrina» con un’utenza che per il solo 20 per cento proviene da Pedavena e che per il restante 80 per cento proviene da fuori comune, soprattutto da Feltre.

«Migliaia di cittadini residenti nel comune di Feltre, fra cui bambini, adolescenti, adulti e soprattutto anziani, hanno bisogno di attingere a questa struttura per mantenere e in molti casi recuperare la salute e il benessere fisico» evidenzia il consigliere comunale Riccardo Sartor.  «Non si può quindi ignorare le esigenze di quanti sono costretti a rivolgersi a Pedavena per praticare attività fisica non solo a livello agonistico, dal momento che non esistono altre strutture simili nella vallata feltrina (la più vicina è a Santa Giustina) e che il Comune di Feltre, il più popoloso del feltrino con i suoi ventimila abitanti, non è dotato di una piscina propria».
Il consigliere M5S Riccardo Sartor
«Per questo alcuni cittadini si sono già mobilitati raccogliendo un consistente numero di firme per sollecitare un’intervento anche del Comune di Feltre» ricorda Sartor.
Nella domanda di attualità i 5 Stelle chiedono se e in quale modo il Comune di Feltre intende appoggiare il Comune di Pedavena nel reperimento dei fondi necessari per tenere in vita questo impianto sportivo e se l’Amministrazione stia valutando la possibilità di candidare l’intervento di ristrutturazione della piscina all’interno dei prossimi bandi relativi ai Fondi per i comuni di confine.


Nessun commento:

Posta un commento