venerdì 5 luglio 2013

Rinviata la sentenza sull'Altanon, si riapre la trattativa


«E' un passaggio importante, una vittoria per la città. Tutti volevamo evitare un pronunciamento del Tar, non perchè abbiamo dubbi sulle ragioni che ci hanno spinto a fermare il piano Altanon, ma perchè è sempre una roulette». 

Riccardo Sartor, promotore del comitato NoAltanon e oggi Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle, incassa con soddisfazione le notizie che arrivano dal Tar e rilancia: «Ora si apra un dialogo serio e costruttivo con la proprietà e con la città per portare a casa un risultato migliore. Il Comune adesso può e deve far sentire le sue ragioni, si presenti al tavolo con richieste forti e chiare e insista per una soluzione meno impattante. Non importa che si riparta dal vecchio progetto o che se ne studi uno nuovo, quello che conta è arrivare a un recupero di quell'area nel modo migliore, dando soddisfazione alle legittime aspettative della proprietà ma anche alle esigenze dei cittadini».

Nessun commento:

Posta un commento