martedì 21 maggio 2013

Un comune (molto) poco "social"...

L'importanza di Internet nel terzo millennio e le potenzialità dei social network. Pane per i nostri denti, un po' meno per il Comune e per gli amministratori comunali...  

<<Tra i consiglieri più dinamici in rete [...] soprattutto - manco a dirlo - il grillino Riccardo Sartor, che su Facebook ha condotto parte della sua campagna contro l'Altanon prima di entrare in consiglio comunale e che oggi usa il social network per tutte le sue potenzialità. Da questo punto di vista il movimento 5 Stelle si conferma in netto vantaggio sugli altri (Sartor dà conto anche delle riunioni delle commissioni e del consiglio, con dettagliati resoconti) con una condotta all'insegna della trasparenza e del confronto continuo con i cittadini>> (Corriere delle Alpi, 21 maggio 2013)

Ad un anno dalle elezioni ci sembra che quest’amministrazione creda (molto) poco nella rete internet e nelle nuove tecnologie di comunicazione. Sindaco e giunta comunicano poco, le informazioni sono scarse e vengono divulgate solo attraverso i canali tradizionali; poco e nulla corre sul web. Un vero peccato, anche perchè in campagna elettorale sembrava di essere di fronte ad una svolta anche in questo campo: ricordiamo che il sindaco aveva lanciato la sua candidatura via internet con un video su Youtube (“Perenzin parte dalla rete web” titolavano i giornali). Ci sembra invece che la tendenza sia quella di evitare quelle che sono le vere potenzialità di internet.


Tantissime altre realtà comunali stanno facendo della rete web il pilastro della trasparenza e della comunicazione quotidiana con i cittadini. Basta copiare. Prendiamo ad esempio il caso della città di Parma, con il nostro sindaco a 5 Stelle Federico Pizzarotti. Oltre ad avere un sito istituzionale ricco di contenuti interattivi e molto funzionale, a trasmettere in diretta il consiglio comunale (come avviene anche qui, una vittoria che abbiamo conquistato dopo pressanti richieste con la passata amministrazione... ed ora stiamo aspettando - da quasi un anno a dire il vero - che le registrazioni si possano vedere anche in differita!), pubblicano online spezzoni di eventi organizzati dal Comune, interventi del Sindaco, etc.. ed infine hanno una pagina Facebook dove sindaco e giunta rendicontano la loro attività quotidiana in Amministrazione. In pratica, fanno informazione diretta ai cittadini attraverso la rete, senza alcuna intermediazione. Una scelta di questo tipo può portare all'Amministrazione comunale solo vantaggi: allora forse qualche cittadino non si domanderebbe più cosa fanno il sindaco e gli assessori, e più di qualcuno capirebbe a fondo le difficoltà economiche che sta attraversando l'ente comunale in questo momento. 
Per assurdo, spesso ci troviamo a conoscere più l'attività di Pizzarotti che di Perenzin ... !! Dal momento che le professionalità ci sono, chiediamo ci si muova anche su questa strada.

Se è vero che dobbiamo avvicinare i cittadini alle istituzioni (e per questo i Laboratori di Cittadinanza sono un'ottima iniziativa di partecipazione), è altrettanto vero e fondamentale che noi per primi, istituzioni, dobbiamo essere capaci di trovare i modi migliori per avvicinarci ai cittadini. E, nel 2013, la rete è uno di questi. 

Riccardo Sartor
portavoce M5S Feltre

P.S. Con questo post, voglio inaugurare ufficialmente il nostro nuovo blog :-) In questo spazio troverete tutte le informazioni e le news relative alle attività del nostro gruppo, elencate per data, suddivise per contenuti, e con possibilità di commentare i vari articoli. Questo blog andrà a sostituire lo spazio che abbiamo a disposizione nella piattaforma nazionale del MoVimento/Beppegrillo.it, che nel corso di questi mesi ci è risultato di difficile gestione tecnica. Il grosso del lavoro di impostazione del blog è già stato fatto; nei prossimi giorni seguiranno le ultime rifiniture. Qualsiasi consiglio è ovviamente ben accetto. Oltre a questo blog - che sarà il nostro canale ufficiale di comunicazione - resta lo strumento Meetup (dedicato agli attivisti) e la nostra pagina Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento