mercoledì 8 maggio 2013

Rilanciare l'agrimercato a km zero avvicinandolo al centro cittadino



Segue il testo dell'interrogazione presentata dal M5S Feltre in Consiglio Comunale relativa all'edizione 2013 dell'Agrimercato.

Il periodo estivo si avvicina e con ogni probabilità a breve si ridiscuterà dell’agrimercato in vista dell’edizione 2013. Abbiamo appreso dalla stampa locale che la giunta incontrerà a breve i soggetti interessati per fare il punto della situazione ed analizzare le problematiche emerse nelle passate edizioni.

L’estate scorsa, come Movimento 5 Stelle, ci siamo avvicinati ai venditori e abbiamo preso coscienza delle difficoltà che sta attraversando l’iniziativa dell’agrimercato. Qualche agricoltore ipotizzava addirittura di non voler più aderire all’iniziativa vista la scarsa risposta della gente e la troppa la merce che, raccolta all’alba, restava ferma sui banchi e doveva essere buttata, senza quindi alcuna gratificazione che potesse ripagare lo sforzo e l’impegno.


Per scongiurare un definitivo affossamento dell’iniziativa è necessario rilanciarla già a partire da quest’anno.

A tal proposito crediamo sia indispensabile ripensare innanzitutto alla collocazione dell’agrimercato. La zona dell’ex-manifattura si presenta purtroppo decentrata rispetto alle vie principali del centro cittadino (Via Garibaldi, Campogiorgio, Largo Castaldi e Via XXI Ottobre) dove insiste un maggior afflusso di persone, specialmente nei martedì mattina durante il mercato. L’agrimercato viene quindi a trovarsi in posizione emarginata, se non addirittura isolata, e questo - a nostro avviso - non contribuisce alla buona riuscita dell’iniziativa. Il dimezzamento dei venditori ne è una dimostrazione; dalle 18 aziende partecipanti del 2009 (quando si lanciò l’agrimercato) siamo passati ai soli 8 espositori del 2012.

Pertanto invitiamo caldamente l’Amministrazione Comunale a ricercare una collocazione più centrale per lo svolgimento dell’agrimercato e, a tal proposito, suggeriamo il trasferimento in Piazza Isola, a ridosso del mercato cittadino, destinando parte della piazza a questa iniziativa. La centralità di questo luogo consente di avere un maggior afflusso di persone e quindi una maggiore possibilità di valorizzazione e promozione dei prodotti dell’agricoltura locale a kilometri zero che il Movimento 5 Stelle sostiene da sempre.

Inoltre, nel difficile contesto economico in cui stiamo vivendo, si dovrebbero trovare delle soluzioni affinchè attività anche diverse (ambulanti del mercato, agrimercato, negozi del centro) si supportino l’una con l’altra; in tal senso avvicinare l’agrimercato al centro cittadino rappresenta un’opportunità in più non solo per gli agricoltori stessi, ma anche per gli ambulanti del mercato cittadino e per i commercianti del centro.

E’ da valutare inoltre la possibilità di ampliare l’offerta per rendere l’agrimercato più completo rivolgendosi anche ad altri soggetti, associati e non, che attualmente non risultano coinvolti nell’iniziativa.

Con queste premesse, si chiede al Sindaco e all’Amministrazione Comunale quali siano i propositi ed i provvedimenti che intendono adottare in relazione a quanto in oggetto.
MoVimento 5 Stelle Feltre

Nessun commento:

Posta un commento