mercoledì 11 aprile 2012

Isola pedonale nel centro di Feltre, alcune precisazioni su quantoemerso dalla stampa



Oggi il Corriere delle Alpi con un articolo intitolato <<Sull'isola pedonale i cinque candidati non fanno promesse>> sottolinea la mancanza di impegni precisi e di certezze sull'isola pedonale in centro città. Peccato, perchè quello della pedonalizzazione del centro cittadino rappresenta uno dei temi che, come Movimento 5 Stelle, abbiamo più a cuore.

Ecco che quindi sono opportune alcune precisazioni sull'argomento. Partiamo da una premessa: chiudere il centro cittadino dall’oggi al domani si può fare, basta mettere due transenne all’inizio di via Garibaldi e due in via Battisti e si decide che in centro non circola più una sola macchina. Ma non è certo calando decisioni dall’alto, tanto più affrettate, che si va incontro ai cittadini che – sappiamo, dopo mesi di confronto – vorrebbero l’isola pedonale in centro città.

Bisogna partire dal diffondere una cultura diversa della mobilità, portando i cittadini a ragionare con un'ottica diversa, ad abituarli a fare tre passi a piedi o in bici piuttosto che arrivare con la macchina fin sulla porta del negozio...

E' proprio per questo motivo che risulta indispensabile procedere a "step", progressivamente, partendo dalla chiusura del centro nelle giornate di mercato (tutt'ora le macchine, se vogliono, passano comunque in barba ai divieti!) e nei fine settimana (ogni sabato il centro è gremito di gente e intanto le macchine vi sfrecciano nel mezzo). Parliamo di chiusure vere, di isole interdette al traffico in cui passano solo pedoni e biciclette, non come quelle della domenica in cui l'area pedonale è limitata ad un tratto di venti metri di lunghezza...

Bisogna abituare così i cittadini a vivere diversamente il centro città, elaborando nel contempo un piano volto, nel breve periodo, a chiudere definitivamente e completamente il centro città alle auto, e in primis il centro storico. E per far questo bisognerà coinvolgere tutti i cittadini e tutti gli attori interessati, capirne le eventuali problematiche e studiarne le possibili soluzioni (pass limitati ai soli residenti, orari specifici in cui è consentito il carico/scarico merci dei negozi e via dicendo) e promuovendo attività di intrattenimento.

Basta leggere il nostro programma per capire che l'isola pedonale in centro città è una delle idee che vogliamo sostenere con forza per la città di Feltre.
Riccardo Sartor
candidato sindaco-portavoce del Movimento 5 Stelle al Comune di Feltre

Nessun commento:

Posta un commento