giovedì 19 maggio 2011

In una realtà già avara di proposte, il Movimento 5 Stelle sta con igiovani di Feltre!


In riferimento alla decisione dell'amministrazione locale di regolamentare, se non di impedire, l'esibizione dei gruppi musicali nelle ore notturne nei locali della nostra città, il Movimento 5 Stelle si oppone con fermezza a tale decisione, in quanto limita ulteriormente l'opportunità di aggregazione dei giovani Feltrini.

Riteniamo che la musica, in quanto tale, non possa essere considerata unicamente un elemento di disturbo della quiete pubblica, in una realtà, quale quella feltrina, già avara di proposte, nella quale i giovani stentano a trovare i propri spazi creativi.

Quindi il Movimento 5 Stelle si chiede, e chiede a questa amministrazione, se non vi sia la possibilità concreta di valutare proposte e soluzioni meno radicali, auspicando un contraddittorio leale e schietto nel quale trovino spazio le richieste, le necessità e le problematiche dei giovani, degli esercenti e la cittadinanza tutta.

Ci sia consentita una digressione: questi giovani sono tutto ciò che abbiamo e che lasceremo dopo di noi, sono loro il nostro futuro, perchè non ascoltare le loro richieste?

Alberto Molin
Movimento 5 Stelle di Feltre

Nessun commento:

Posta un commento